lunedì 24 giugno 2013

LA VERA STORIA DI RUBY RUBACUORI


"Ruby Rubacuori è nata l'11 novembre 1992 in Marocco con il nome di Karima el-Mahroug.
I genitori si sono poi trasferiti in Italia, dove è cresciuta a Letojanni, un piccolo paese in provincia di Messina.
A soli 14 anni Ruby, che già allora veniva chiamata Ruby Rubacuori, ha lasciato la casa dei genitori. Ruby ha imparato subito a cavarsela da sola e si è guadagnata da vivere come cameriera ai piani, ballerina di danza del ventre e estetista.



Fin da giovane, Ruby ha subito violenze che hanno segnato il suo corpo e la sua anima.


Nel 2010 c'è stata la svolta.
Ha conosciuto il presidente del consiglio italiano Silvio Berlusconi.
Insieme ad altre persone ha ballato, festeggiato e cantato.


Per molti ciò è stato sufficiente per ipotizzare una relazione con il presidente del consiglio.


Da quel momento Ruby è stata al centro dell'attenzione della stampa internazionale ed è diventata una delle personalità più interessanti d'Europa. Il tumulto mediatico intorno alla sua persona non cenna a placarsi.
Nel 2011 la bellezza italiana è stata invitata come ospite d'onore al Ballo dell'Opera di Vienna dal famoso magnate viennese Richard Lugner. E' stata ospitata nel palco come molte altre personalità importanti come Paris Hilton, Sophia Loren, Joan Collins e molte altre.
Centinaia di giornalisti da tutto il mondo hanno riferito dell'apparizione di Ruby al Ballo dell'Opera di Vienna. L'evento mediatico si è trasformato in uno spettacolo.
Attualmente Ruby sta lavorando con il suo manager austriaco a un'autobiografia, una rielaborazione dei fatti avvenuti nella sua vita e a una produzione musicale che verrà presentata quest'anno.
Ruby e il fidanzato, Luca Risso, sono in attesa del loro primo figlio. La nascita del piccolo è prevista per la fine di dicembre del 2011.



Allora Ruby avrà ciò che non ha mai avuto, ma che ha sempre desiderato: una famiglia felice tutta sua.."



Tratto da: qui (i refusi li ho gentilmente corretti)




8 commenti:

  1. comincio a stufarmi pure io delle zoccole, pure se so' omo.

    RispondiElimina
  2. Con la seconda foto ci si può fare la sentenza del processo, non servono neppure le intercettazioni

    RispondiElimina
  3. ma uffa, il diario di Ruby è vuoto!!
    E non c'è nessun appuntamento segnato..
    maledetta crisi
    maledetta Ilda

    W.

    RispondiElimina
  4. ho aspettato di avere la tanto attesa lieta novella.
    Spero sia la volta buona.
    Ciao Ruby

    Saz

    RispondiElimina
  5. eeeeeeee meo amigo charlie brown

    RispondiElimina
  6. falsa testimonianza, bambina.
    Che sia l'inizio della fine, possiamo sperare tanto finalmente???


    RispondiElimina
  7. immagini, come dire, emblematiche.

    Andrea Salt

    RispondiElimina